Dove dormire a Torino - IAWA

Dove dormire a Torino

Dove dormire a Torino: consigli, zone e tutto quello che c’è da sapere.

Avete in programma un viaggio nella magica città? Scegliete con attenzione dove volete alloggiare.

E’ molto importante scegliere un luogo confortevole, non lontano dai punti d’interesse che vogliamo visitare e che offra il meglio per rendere indimenticabile questa vacanza.

Dove dormire a Torino - IAWA

Dove dormire a Torino: le zone migliore

Senz’altro la zona migliore è il centro, sia perché si può vivere appieno le bellezze architettoniche e artistiche della città e sia perché ci si trova a due passi da splendide attrazioni quali: Palazzo Reale, La Mole o il Museo Egizio.

Le altre migliori zone sono: Porta Susa, Porta Nuova, Piazza Castello, Piazza San Carlo e Piazza Solferino.

Porta Susa e Porta Nuova sono le stazioni principali dei treni e pertanto se ci si deve spostare con questo mezzo è bene alloggiare nei pressi.

Nella zona di Porta Susa è possibile visitare il Museo del Carcere Le Nuove, il Santuario e Convento Di San Antonio Da Padova e il Museo Civico Pietro Micca.

Nei pressi di Porta Palazzo si trova il più grande mercato d’Europa e nei pressi si possono visitare visitare il Santuario Basilica La Consolata, la Galleria Umberto I, il Museo D’Arte Orientale e la Real Chiesa di San Lorenzo.

Dove dormire a Torino: Zona Fiera

Se si vuole partecipare a particolari eventi, come il Salone del libro ad esempio, è bene trovare un alloggio presso la zona del polo fieristico.

Si consiglia di prenotare con largo anticipo, vista la mole di persone che questi eventi richiamano.

Dove dormire a Torino - IAWA

Dove dormire a Torino: info utili

Se si opta per Borgo Nuovo si sappia di partenza che non è una scelta di tipo low cost.

In periferia si può optare per il quartiere di Cenisia o anche San Salvario, più centrale e popolato, vero e proprio cuore della movida torinese.

Le soluzioni di Bed&Breakfast sono utili per poter usufruire di strutture centrali che hanno il pregio di farvi risparmiare sul costo del soggiorno.

Gli hotel tradizionali sono più costosi ma offrono più comodità a dire il vero.



Autore dell'articolo: IAWA