Pianificare un viaggio a Napoli e a Capri

Napoli è una città decisamente controversa ma che senz’altro sorprende il turista. E’ rinomata per i suoi, davvero, spettacolari monumenti, per il calore della gente e per tante altre cose anche meno belle. “Vedi Napoli e poi muori” tranquilli scaramantici, non è così (a meno che non decidiate di avventurarvi in quartieri poco raccomandabili) una vacanza a Napoli prima o poi ci vuole, se non altro per rendere omaggio alle meraviglie monumentali che vi s’incontrano. Naturalmente non possiamo dimenticarci di Capri che non possiamo non visitare almeno una volta in vita nostra, è un’isola che merita sul serio. Le vacanze a Capri sono l’ideale per un week-end romantico o di relax

Quindi pianificando un viaggio nel mondo partenopeo ci domandiamo: come arrivarci, dove dormire a Napoli e dove dormire a Capri, cosa mangiare ed ovviamente cosa vedere, sia a Napoli che a Capri. Ecco una piccola guida che vi aiuterà a pianificare le vostre vacanze a Napoli ed a Capri.

Vacanze a Napoli

Come arrivare a Napoli e come muoversi in città

Si consiglia il treno per via terra, il mezzo più economico con arrivo in Piazza Garibaldi. Nave dalle isole o ancora meglio l’aereo, più veloce e meno stressante. In alcuni casi non è molto economico ma è pur sempre meglio della nave che in alcune tratte impiega anche 18 ore. Una volta giunti a Napoli ci si può tranquillamente spostare in bus o a piedi nel centro della città. Sconsigliati i taxi, troppo cari, e le auto a noleggio, troppo traffico.

Dove dormire a Napoli e cosa mangiare a Napoli

Abbondano gli hotel a Napoli ma ricordatevi di sceglierne uno che sia il più vicino possibile al centro, escludete a priori le zone della periferia, i prezzi saranno anche più bassi ma è meglio evitare. Se proprio gli hotel son troppo cari optate per un B&B sempre in centro. Sul fronte della cucina tipica napoletana non perdetevi le sfogliatelle, i babà, gli struffoli, la pizza, il caffè, la frittura, la frittata di pasta e i piatti di pesce.

Cosa vedere a Napoli

Citiamo alcuni fra i luoghi più interessanti di Napoli: la Cappella San Severo, il Duomo di Napoli, il Museo Capodimonte, il Museo Archeologico, San Gregorio Armeno con le botteghe dei presepi, Piazza del Plebiscito, Spaccanapoli, il Maschio Angioino, il Castel dell’Ovo e la Napoli Sotterranea.

Vacanze a Capri

Come arrivare a Capri, come muoversi e quando andare.

Si parte dal Golfo di Napoli da cui salpano traghetti ed aliscafi che impiegano meno tempo rispetto ai primi. Si consiglia chiaramente di partire la mattina presto. All’interno dell’isola di Capri ci si può muovere a piedi o sui bus turistici. Il periodo migliore per visitare Capri è senz’altro l’estate.

Dove dormire a Capri

Se intendete fermarvi per più di un giorno sarà necessario trovare un alloggio. Non mancano certamente gli hotel a Capri, i costi non sono molto contenuti ma ne vale decisamente la pena. Si consiglia di prenotare con largo anticipo specie se le nostre vacanze a Capri si svolgeranno nell’alta stagione.

Cosa mangiare e cosa vedere a Capri

Si consiglia di assaggiare tutto ciò che è a base di pesce e crostacei, ovvero i piatti tipici del luogo.

Fra le cose da vedere a Capri citiamo: i Faraglioni, la Villa San Michele, la Villa Damecuta, la Piazzetta, la Certosa di San Giacomo. Imperdibili le escursioni in barca per esplorare gli splendidi anfratti marini come la Grotta Azzurra.

Autore dell'articolo: IAWA