Roma: cosa visitare nella città eterna - IAWA

Roma: cosa visitare nella città eterna

Roma, la città eterna, possiede un fascino intramontabile, perché coi suoi pregi ed i suoi difetti rimane un baluardo contro il tempo d’intramontabile bellezza.

Che l’abbiate già visitata o no se vi trovate nei pressi vale sempre la pena fare un giro nella capitale. I luoghi d’interesse sono decisamente molti ne ricordiamo alcuni i più importanti.

Le strutture religiose di Roma

Il nostro tour parte dalle chiese:

•          La basilica di San Pietro in Vaticano venne costruita in epoca costantiniana, ma prende la sua forma attuale dal Rinascimento e dal Barocco. Il suo altare principale si trova nel punto in cui, a seguito di scavi effettuati nel XX secolo, è stata trovata la tomba di san Pietro, la chiesa accoglie la famosa immagine Salus Populi Romani e diverse tombe di importanti Pontefici Romani.

•          San Giovanni in Laterano fu voluta da Costantino I e fu convertita allo stile barocco da Francesco Borromini. Fino al 1309 accanto alla Basilica si trovava la residenza dei Papi i cui resti sono ancora visibili nella cappella Sancta Sanctorum e alla Scala Santa

Roma: cosa visitare nella città eterna - IAWA

•          la Chiesa di San Paolo fra le Mura nel Quartiere Ostiense;

•          il Pantheon fu fatto ricostruire dall’imperatore Adriano tra il 118 e il 128 d.C. e fu dedicato a tutti gli dei, all’inizio del VII secolo è stato convertito in chiesa cristiana, chiamata Santa Maria ad Martyres

•          La basilica di San Pietro in Vaticano venne costruita in epoca costantiniana, ma prende la sua forma attuale dal Rinascimento e dal Barocco. Il suo altare principale si trova nel punto in cui, a seguito di scavi effettuati nel XX secolo, è stata trovata la tomba di san Pietro

L’architettura civile di Roma

Proseguiamo con i palazzi storici:

•          Palazzo Venezia: fu innalzato su commissione del cardinale veneziano Pietro, nel corso dei secoli fu sede papale, sede dell’ambasciata della Repubblica di Venezia in Roma, sede dell’ambasciata austriaca e quartier generale di Benito Mussolini. Attualmente ospita il Museo nazionale del Palazzo di Venezia e la Biblioteca di Archeologia e Storia dell’Arte.

•          Palazzo Farnese, costruzione rinascimentale cinquecentesca, è sito nell’omonima piazza e fu costruito per incarico del cardinale Alessandro Farnese

•          Il Campidoglio la sede del Comune di Roma. Nell’omonima piazza, progettata da Michelangelo, sono situati il Palazzo Senatorio, luogo di rappresentanza del Comune di Roma, il Palazzo dei Conservatori ed il Palazzo Nuovo, sedi dei musei capitolini.

•          Palazzo Barberini fu costruito tra il 1625 ed il 1633. Si trova in via delle Quattro Fontane, nei pressi di piazza Barberini

Roma: cosa visitare nella città eterna - IAWA

Autore dell'articolo: IAWA