La Casa Da Musica di Oporto: cos’è e come visitarla

Visitando Oporto, anche conosciuta come Porto, una città sulla costa nel nord-ovest del Portogallo, nota per i suoi grandi ponti e la produzione del vino porto, non possiamo farci sfuggire l’occasione di visitare la Casa da Musica che fu realizzata nel 2001 su progetto dell’architetto olandese Rem Koolhaas che ne ideò questa particolare struttura poliedrica. Ci si arriva prendendo la metro e scendendo alla fermata “Casa da Musica” oppure utilizzando i bus.

Che cos’è la casa della musica di Oporto

La Casa da Musica ci si presenta come un enorme diamante che guarda sul giardino della rotonda di Boavista. Si tratta di otto piani in superficie e tre piani sotto terra, la struttura è addibita a museo ma ospita anche dei concerti, la sala più bella è ovviamente quella del Grande Auditorium (che può ospitare fino a 1.238 spettatori, 120 musicisti e un coro di 143 elementi) insieme alla sala “Cybermusica”, possiamo visitare inoltre il Piccolo Auditorium. All’interno della struttura si trovano anche due  stanze per servizi educativi ed uno spazio per la ricerca.

Ammiriamo naturalmente il foyer che collega le due sale da concero: una grande rivestita di legno per i concerti sinfonici ed una piccola nella quale solitamente si suona musica jazz.

Sul tetto è stata ricavata una terrazza per il ristorante nel quale possiamo fermarci per una sosta.

La struttura è stata realizzata in modo decisamente minimalista con i materiali a vista come le scale di cemento e poi una sincronia di alluminio e pietra con un trionfo di foglia d’oro nell’ auditorium principale mentre l’auditorium più piccolo presenta pareti rosse e sedie viola.

Come visitare la casa della musica di Oporto

Si può decidere di visitare la struttura da soli oppure con una guida, il biglietto costa 3 euro a persona, i bambini sotto i 12 anni entrano gratuitamente se accompagnati da un adulto, la struttura è visitabile dal lunedì al sabato potrai visitarla dalle 10 alle 19, mentre la domenica e i festivi la chiusura è fissata per le 18.

Per maggiori info si può visitare il sito della Casa da Musica ed acquistare i biglietti on-line.

Autore dell'articolo: IAWA