Santiago De Compostela le tappe del cammino - IAWA

Santiago De Compostela: le tappe del cammino

Santiago De Compostela le tappe del cammino - IAWA

Santiago De Compostela: le tappe del cammino. Si tratta di un percorso abbastanza lungo che viene intrapreso dai pellegrini fin dal Medioevo che ha come scopo quello di raggiungere a piedi il santuario di Santiago di Compostela in cui si trova la tomba di Giacomo il Maggiore. Il vero scopo di questo percorso in realtà è spirituale, s’intraprende con la principale motivazione di ritrovare se stessi o di riflettere sulla propria vita o su scelte importanti da prendere.

Il viaggio si compone di complessivamente nove tappe di cui vediamo a seguire i dettagli.

Santiago De Compostela: le tappe del cammino dalla prima alla quina

La tappa numero 1 è Saint Jean Pied de Port ovvero il punto di partenza. Per iniziare il cammino si prende la 135 che porta alla frontiera quindi si prosegue per 30 km e ci si dirige verso il centro abitato di Roncisvalles/Orreaga qui si può ottenere l’Oficina del Peregrino ovvero la Credenziale del Pellegrino che di volta in volta andrà timbrato nelle tappe obbligatori. Si riprende il percorso, cartina alla mano, per completare i restanti km. (80 in totale) che mancano per Pamplona.

Santiago De Compostela le tappe del cammino - IAWA

Seconda tappa: da Pamplona a Njera. Questo percorso si compone di totale chilometri 127. Partendo da Pamplona s’imbocca la 111, tratto particolarmente ventoso, e si raggiunge Puente de Reina al venticinquesimo chilometro. La prossima sosta è ad Estella (km.45) una città gotica interessante da visitare. Si prosegue dunque verso Logrono e poi si prende la tangenziale 120 verso Burgos. Al km. 127 siamo giunti a destinazione.

Nella terza tappa continuiamo a camminare verso Burgos che è la prossima meta. In questo tratto di percorso non sono rare le salite, tuttavia niente di troppo faticoso. Attraversiamo Santo Domingo de la Calzada (km.20) e si prosegue per Belorado, da qui in poi arriva il tratto più difficile e le salite si fanno ripide che terminano in una lunga discesa. Al km. 92 siamo a Burgos.

La quarta tappa è Sahagun ed in totale dovrete affrontare 140 km. Fra i villaggi che incontrerete nel percorso: Villasandino,Castrojerez e Carrion de los Condes in quest’ultima in particolare sono da visitare le chiese e i monasteri. Dopo un tratto di saliscendi si giunge a destinazione.

Nella quinta tappa con destinazione Astorga (km. 112), vi troverete davanti ad un bivio (quinto chilometro) con due possibilità di scelta: Calzada Romana o Camino Francés. In ogni caso vi ritroverete a passare per Virgen del Camino e da qui in poi s’alternano tratti pianeggianti ed in salita fino alla meta.

Santiago De Compostela: le tappe del cammino dalla sesta alla nona

Sesta tappa: meta Cebreiro, 115 chilometri per raggiungerla. Il percorso è inframezzato da splendidi paesaggi, salite, zone pianeggiati e carattestici villaggi in cui non mancano occasioni per ristorarsi. Segnialiamo al trentaduesimo chilometro il rifugio di Manjarin. Dopo 50 km. s’incontra la cittadina di Molinesaca nota per il castello dei Templari. Per arrivare a destinazione si deve superare il valico la Castiglia e la Galizia.

Nella settima tappa ci attendono 114 km. per Melide. Il percorso inizia in discesa, si oltrepassano due valichi e si continua a scendere fino a Hospital dove iniziano le salite e spesso vi si trova della nebbia. Al km. 34 sosta al monastero benedettino di Samos. Salite molto ripide ci attendono al km. 74, segnialiamo il trivio a questo punto che va oltrepassando proseguendo dritto. Si svolta quindi alla segnaletica Ventas, ancora una sosta a Palas de Rei (98 km.) prima di giungere a Melide.

Santiago De Compostela le tappe del cammino - IAWA

Nella penultima tappa percorriamo 55 km. per giungere a Santiago De Compostela. Qui al km. 42 è bene seguire la rotonda e la segnaletica per Lavacolla e San Marcos. E’ d’obbligo una sosta a Monte Gozo. Si prosegue quindi seguendo l’indicazione per Santiago. Dunque giunti a destinazione si sosta nella città per visitare le attrazioni e per riposarsi.

La nona tappa è facoltativa, da Santiago si può raggiungere Capo Finisterre e sono 90 km. Vi si giunge scegliendo uno fra i due percorsi: quello che attraversa i paesei di Noya, Puente Maceira, Muros, Carnota, Izaro e Cee o quello che attraversa Negreira, Zas e Bon Jesus. La prima è più bella per i panorami mentre la seconda è più breve. Qualunque strada decidiate di percorrere godetevi il viaggio.



Autore dell'articolo: IAWA